Autunno, stagione della Pulizia Interni Auto!

pulizia interni auto

 

pulizia interni auto

E’ arrivato l’autunno! Le possibilità di usare la bicicletta o il motorino si riducono e con il freddo alle porte tendiamo a passare sempre più tempo in auto. Ecco qualche suggerimento per un’efficace pulizia interni auto e una piacevole guida.

1 – Elimina polvere e sporco superficiale

Come prima cosa è  indispensabile eliminare la polvere in eccesso che tende inevitabilmente ad accumularsi su tutti gli interni auto nel corso del tempo.

Passare direttamente all’applicazione di prodotti detergenti sarebbe  controproducente in quanto, a contatto con la polvere, potrebbero creare ulteriori macchie.

Utilizza un aspiratore per eliminare tutta la polvere all’interno dell’auto: durante questa operazione è sempre meglio partire dal basso, passando alla seduta e infine allo schienale.

Non scordare di rimuovere anche i tappetini dall’auto. Per pulire questi ultimi è consigliabile prima sbatterli con forza e poi utilizzare una spazzola con un detergente per rimuovere lo sporco e il terriccio.

Puoi utilizzare il seguente pulitore a secco per interni auto 

 

2 – Effettua una prima pulizia generale dell’ abitacolo

Una volta eliminata la polvere in eccesso è possibile procedere alla fase di pulizia interni auto vera e propria .

Il consiglio è quello di effettuare prima una pulizia generale dell’abitacolo per rimuovere le macchie di sporco più vistose, sgrassare gli interni e eliminare la caratteristica patina nera presente sulle superfici.

In questa fase è sempre meglio utilizzare un detergente universale igienizzante che permetta di operare su tutte le parti della vettura: cielo auto, rivestimenti di portiere o bagagliaio e moquette.

Per svolgere al meglio questa operazione ricorda di avere a portata di mano un panno in microfibra che ti servirà per applicare il detergente.

Per iniziare potresti provare questo pulitore universale per interni auto 

 

3 – Pulisci i Sedili

Effettuata l’ aspirazione iniziale della polvere e dello sporco è possibile agire ora sulle macchie presenti sui sedili.

Utilizza prodotti specifici per tessuti o pelle a seconda della superficie (come per la pulizia della tappezzeria auto) e ricorda di applicarli in modo uniforme su tutto il sedile, non solo sulle aree macchiate.

Stendere il prodotto anche sulle zone non macchiate è importante per ottenere un effetto rinnovante uniforme ed evitare di accentuare le differenze tra le parti sottoposte e quelle non sottoposte a trattamento.

Un piccolo consiglio per prevenire il formarsi di ulteriori macchie sui sedili è quello di tenere sempre i finestrini chiusi. In caso di pioggia, l’acqua che entra nella vettura finirebbe inevitabilmente per creare una mescola con lo sporco presente in superficie, complicata poi da eliminare.

Macchie di bibite e cibo sono difficili da prevedere ma in caso di pioggia è invece possibile prevenire il problema, semplicemente impedendo all’acqua di depositarsi sul sedile. Utilizziamo questo piccolo accorgimento!

Di seguito alcuni prodotti per pulire i sedili auto, che puoi trovare anche qui.

 

4 – Ridona vigore ai Cruscotti

I cruscotti attirano molta polvere, sono particolarmente soggetti a usura e perdono velocemente la loro brillantezza. Pulirli e fare in modo che conservino nel tempo il loro vigore è dunque particolarmente importante.

Per prima cosa è necessario rimuovere lo sporco in eccesso. Per far ciò ti consigliamo di utilizzare un detergente igienizzante e un panno in microfibra: spruzzare prima il prodotto sul panno e passarlo poi sul cruscotto. Noterai il formarsi di un piccola schiuma che solleverà e assorbirà lo sporco portato in superficie.

Dopo questo primo passaggio effettuane un secondo con un panno inumidito: grazie alla seconda passata verranno rimossi  i residui di prodotto e di sporco rimasti.

Una volta pulito il cruscotto, sarà possibile lucidarlo. Per fare in modo che il cruscotto appaia lucido e conservi la sua brillantezza e salute nel tempo è necessario utilizzare un pulitore lucida cruscotto.

Applica il prodotto direttamente sulla plastica e utilizza anche in questo caso un panno per stenderlo uniformemente. In questo modo garantirai al cruscotto un effetto lucido e brillante per un effetto estetico che non passerà di certo inosservato.

Ecco alcuni soluzioni per pulire il cruscotto auto

 

5 – Rendi i vetri brillanti eliminando gli aloni

I fastidiosi aloni che si creano sui vetri interni, oltre a conferire all’auto un  aspetto trascurato,  possono rendere la guida difficoltosa disturbando la visuale.

Utilizza un detergente lavavetri da spruzzare direttamente sulle superficie del vetro. Una volta applicato il prodotto, utilizza della carta doppio strato possibilmente in pura cellulosa  per assorbire lo sporco, il grasso e conseguentemente gli aloni.

Per completare la rifinitura passa un panno in microfibra per vetri inumidito con acqua sul vetro e… addio aloni!

Scopri 3 prodotti per pulire i vetri auto che potrebbero fare al caso tuo

 

6 – Utilizza un profumatore auto

Entrare in macchina e percepire un buon profumo è sicuramente diverso rispetto a sentire la classica puzza di aria viziata o fumo. Non sempre noi ce ne accorgiamo ma chi non è abituato a salire sulla nostra auto noterà subito che “aria tira”!

In questo caso la soluzione è utilizzare  un igienizzante che permetta di eliminare muffe e batteri che si accumulano nei condotti di areazione e un profumatore per auto che doni una nota profumata alla vettura.

Per il condizionatore auto ti consigliamo di provare il nostro igienizzante per auto mentre per l’intero abitacolo puoi scegliere la tua fragranza preferita tra quelle a disposizione nelle nostre linee di profumatori per auto

 

Cosa aspetti a pulire interni auto seguendo questi consigli e rendi l’interno della tua auto un ambiente piacevole in cui stare. Ne sarai grato a te stesso e i tuoi amici ti ringrazieranno!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *