Che cos’è il sistema 3pH di #Labocosmetica?

Il sistema #3pH di #Labocosmetica nasce per aiutare i detailer e lavaggisti in una delle fasi fondamentali nella cura dell’auto che sia protetta e non, il lavaggio.

Nel lavaggio è fondamentale ogni minuziosa azione di pulizia. Spesso però per rimuovere lo sporco e le contaminazioni che si sono depositate sulla carrozzeria c’è bisogno di un prodotto con un pH specifico.

Con l’utilizzo del pH:

Il sistema #3pH di #Labocosmetica agisce su ogni tipologia di sporco e contaminazione, decontaminando e liberando la vernice da Sali minerali, sporco stradale, calcare, residui di piogge acide e contaminazioni chimiche avvolte non visibili ad occhio umano che spengono il colore ed abbassano le performance della protezione applicata in precedenza sulla vettura.

Il sistema #3pH di #Labocosmetica adotta un metodo innovativo utilizzandolo quelli che sono i pH di ogni nostro prodotto, andando così a colpire in modo efficace lo sporco e la contaminazione senza intaccare i protettivi applicati precedentemente e lavorano in modo sicuro avendo certificazioni che garantiscono sicurezza nel loro utilizzo anche su vernici e superfici delicate.
Il sistema #3pH di #Labocosmetica si suddivide in queste macro-categorie:

–  Lavaggio per i cerchi;

–  Lavaggio di mantenimento e protezione;

–  Lavaggio di pulizia per il motore;

Per rimuovere lo sporco e le contaminazioni che si sono depositate sulla carrozzeria c’è bisogno di un prodotto con un ph specifico.

LAVAGGIO PER I CERCHI

LAVAGGIO PER I CERCHI

Il sistema #3pH di #Labocosmetica andrà a lavorare eliminando tutti i tipi di sporco depositato sul cerchio.

La modalità di utilizzo del lavaggio 3pH per i cerchi e la seguente:

#PRÌMUS 1:5 in erogazione foam o spray per il pH alcalino
#P-RAY Puro in erogazione spray per il pH neutro
#PURÌFICA 1:10 in erogazione foam per il pH acido

È buona regola effettuare la pulizia sempre su cerchio freddo cosi da evitare la creazione di problematiche sulla superficie.

Per una buona azione di pulizia è consigliabile l’aiuto di pennello e spazzola apposita, cosi da arrivare in ogni parte del cerchio qual ora la pulizia venga effettuata da montato.

#PRÌMUS – PH ALCALINO

Per rimuovere tutti i tipi di sporco organico sui cerchi come grasso, smog, olio, pellicola, rifiuti organici, la sua certificazione VDA lo rende sicuro su ogni tipo di superficie.

Grazie alla sua versatilità e sicurezza d’impiego è possibile utilizzarlo anche in diluizione 1:5 erogandolo in modalità foam o spray partendo sempre dal basso verso l’alto coprendo in maniera omogenea tutta la superficie.

È possibile effettuare, durante la fase di pulizia cerchi, anche la pulizia della spalla del pneumatico e del passaruota superiore spesso tralasciati durante il lavaggio ma importanti per un perfetto risultato finale.

#PURÌFICA – PH ACIDO
Per rimuovere residui di calcare e ringiovanire il rivestimento della cera o del sigillante, risolve alla radice il problema sciogliendo e sequestrando efficacemente, in modo delicato, il calcio, i depositi minerali depositati ed i residui di contaminazioni causate dalle piogge acide.

L’utilizzo di #PURÌFICA nei cerchi è consigliato in diluizione 1:10 in modalità foam, foam che permetterà una prolungata adesione del prodotto sulla superficie cosi da detergere più in profondità. Durante #PURÌFICA è consigliabile effettuare anche l’azione meccanica con pennello o spazzola a setole morbide cosi da unire l’azione chimica a quella meccanica in un solo step.

I cerchi sono il biglietto da visita di ogni auto e per questo abbiamo bisogno di curarli nei migliori dei modi.

LAVAGGIO DI MANTENIMENTO/PROTEZIONE

Il lavaggio di mantenimento è una delle fasi fondamentali per il mantenimento di un protettivo quale cera, sigillante o nano ceramica attiva.

Il sistema #3pH di #Labocosmetica infatti va a liberare la protezione grazie all’azione di ogni determinato pH.

Il lavaggio di mantenimento prevede:

#PRÌMUS – PH ALCALINO
Iniziamo il lavaggio utilizzando #PRÌMUS in modalità PreWash, differenziandolo nella stagione invernale in presenza di più sporco in diluizione 1:30 mentre nella stagione estiva quando lo sporco sarà minore in diluizione 1:50. È possibile utilizzarlo come pretrattamento diluito 1:5 o 1:10 nelle zone dove si deposita più sporco, come la parte bassa degli sportelli, parte posteriore basso baule oppure per la rimozione dei residui di moscerini sul frontale.

#PURÌFICA – PH ACIDO

Dopo aver effettuato il prelavaggio passiamo all’erogazione dello shampoo decontaminante #PURÌFICA, andremo ad erogarlo in modalità foam in diluizione 1:60 partendo dal basso verso l’alto. È possibile utilizzare anche #PURÌFICA come pretrattamento diluito 1:10 per quelle aree più esposte, come la parte bassa degli sportelli ed posteriore basso baule, al deposito di minerali come sale e residui d’acqua come spesso accade nella stagione invernale.

Qual ora dovessimo effettuare un lavaggio 3pH protettivo utilizzeremo #PURÌFICA in modalità shampoo diluendolo nel secchio 1:60.

#PURÌFICA infatti rimuoverà i residui di calcare e ringiovanirà il rivestimento della cera o del sigillante, risolvendo alla radice il problema sciogliendo e sequestrando efficacemente, in modo delicato, il calcio, i depositi minerali depositati ed i residui di contaminazioni causate dalle piogge acide.

#SÈMPER – PH NEUTRO

Passiamo all’azione meccanica che andremo ad effettuare con lo shampoo #SÈMPER. Il prodotto è privo di cere o esaltatori di luminosità e dalla sua formula super lubrificata garantisce un’estrema scorrevolezza durante la fase del lavaggio, non crea striature e può essere impiegato anche sui vetri. La sua schiuma è stata studiata per sciogliere, inglobare e tenere in sospensione lo sporco sulla superficie della vettura, rimuovendolo in modo sicuro ma delicato.

#SÈMPER andremo a utilizzarlo in diluizione 1:1000, il suo pH neutro permetterà di non modificare l’azione decontaminante avviata con l’erogazione in precedenza di #PURÌFICA favorendo nel medesimo una doppia funzione sia meccanica che chimica decontaminante.

Oppure

#REVÌTAX • PH NEUTRO COME SHAMPOO PROTETTIVO

Per terminare il ciclo 3pH protezione andremo ad utilizzare #REVÌTAX ,lo shampoo sigillante dalle molteplici applicazioni a seconda delle superfici e stagionalità.

Uno shampoo neutro di nuova generazione “Wash&Coat” che permette di lavare, sigillare, proteggere e prolungare la vita del coating precedentemente applicato. Sulle auto non trattate, riesce a dare un gloss e una protezione, pari ai nano sigillanti, di almeno 3 mesi.

Lo utilizzeremo in diluizione 1:100 ed sarà possibile erogarlo in modalità foam con successiva stesura tramite guanto o spugna, in modalità pompa a pressione Nebula con successiva stesura tramite guanto o spugna oppure in modalità secchio come un semplice shampoo. Per la stesura dopo l’applicazione con foam, pompa Nebula o modalità secchio vi consigliamo per un’adesione immediata l’utilizzo di una spugna morbida mentre per la stagione estiva dove la temperatura velocizza l’adesione l’utilizzo di un guanto in microfibra cosi da avere una buona stesura in totale sicurezza.

Le contaminazioni possono abbassare e addirittura far pensare che la protezione applicata precedentemente sia morta

LAVAGGIO DEL MOTORE

#DÙCTILE – PH ALCALINO

Per prima cosa si elimina lo sporco come grasso, olio che si è depositato sul vano cofano, aiutarci con la pistola a vapore (saturo) a 180° della nostra Geyser e grazie all’utilizzo combinato di prodotti specifici, nel nostro caso #DÙCTILE adatto a ogni tipo di superficie interna o esterna, non c’è sporco che possa resistere.

Nel vano motore #DÙCTILE trova ampio spazio d’impiego, utilizzato in diluizione 1:3 abbinata all’efficacia del vapore sarà possibile rimuovere ogni residuo oleoso, grasso o sporco stradale. Dopo aver erogato il prodotto sarà possibile aiutarsi nella stesura con un pannello a spazzole medio-morbide ed successivamente andremo a rimuovere gli accessi utilizzando il getto vapore della nostra Geyser accompagnato da un panno in microfibra.

#DECAFLASH – BASE SOLVENTE

È particolarmente efficace per rimuovere il grasso ostinato o residui datati di olio dal motore, grazie alla sua formula avremo la forza di un solvente ma con la sicurezza di un semplice detergente.

Un prodotto, #DECAFLASH, davvero semplice da utilizzare, dopo aver agitato la confezione andremo a spruzzarlo nelle aree interessate, successivamente sarà possibile lavorarlo meccanicamente con l’aiuto di un pennello medio-mordibo ed a lavoro completo rimuovere gli eccessi aiutati da vapore e panno in microfibra.

#ÈNERGO – PH ACIDO

Rimuove forti contaminazioni di calcare e di piogge acide che spesso si depositano in prossimità o all’interno del vano motore, accorciando sensibilmente i tempi di decontaminazione.

Per la rimozione di residui minerali nel vano motore o quelle zone circostanti dove si favorisce depositi d’acqua #ÈNERGO è il prodotto giusto utilizzato in diluizione 1:3.

Erogare il prodotto diluito sulla superficie da trattare aiutandosi nella lavorazione con un pennello a setole medie-morbide, attendere qualche minuto di posa e successivamente rimuovere con vapore e un panno in microfibra.

La parola d’ordine è sempre dolcezza: l’aggressività qui non premia. Essere delicati e utilizzare gli attrezzi giusti è la strada per il lavaggio perfetto.